Ingredienti (due persone)

  • Spaghetti 160 gr
  • Una melanzana
  • Uno spicchio d'aglio
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Olio extravergine d'oliva
  • Tre Pomodori perini ben maturi
  • Basilico genovese
  • Sale

 

Prendere una melanzana violetta lunga palermitana, lavarla, tagliarla a rondelle alte un centimetro, disporla in un piatto piano e salarla. Attendere circa un'ora, asciugare le rondelle di melanzana e tagliarle a dadi. frigere i dadini in una padella antiaderente utilizzando olio extravergine d'oliva, quando saranno dorati, toglieteli dalla padella e versateli in un piatto con carta assorbente.

Lavare il prezzemolo, tritatelo con uno spicchio d'aglio e mettete il tutto in una padella con poco olio extravergine d'oliva. Prendete i pomodori perini e dopo averli lavati, aiutandovi con un buon pelapatate, togliete la buccia e i semi, tagliateli a pezzettini. A questo punto iniziate la cottura della pasta in abbondante acqua salata. Fate soffriggere leggermente l'aglio e il prezzemolo, mettete nella padella i pomodori e fate ritirare il sugo. Quando la pasta è quasi cotta, mettete nella padella i dadini di melanzana, scolate la pasta versatela nella padella, saltate a fuoco vivace e unite alcune foglie di basilico e qualche goccia di tabasco.